Strano Paese di Escort

Cose di casa nostra ovvero della Capitale

Certi professori possono risultare ossessivi e maneschi

Arrivati a giudizio per i famosi fatti con le escort minorenni dei Parioli, accaduti nella Capitale e risalenti a quasi due anni fa’, Mauro Floriani marito della parlamentare Alessandra Mussolini va’ a patteggiare davanti al giudice e se ne esce con 1 anno di reclusione e milleottocento euro di multa per il reato contestato di prostituzione minorile e fin qui tutto bene per il personaggio in questione perche’ non ha rischiato la castrazione chimica che sua moglie voleva come punizione per chi commetteva questi reati con minori, vedi puntate televisive di qualche anno fa’ e quindi la vita continua come prima e forse anche meglio visto lo scampato pericolo.

Un professore di storia di un liceo romano, stanco di vedere le ragazze in classe con abbigliamenti succinti, un bel giorno se ne viene fuori con una frase poco simpatica: Con quella minigonna vai a fare la escort ad Arcore. Forse avra’ esagerato, sara’ stato sicuramente poco signorile e altrettanto poco educato nei riguardo delle allieve, ma alla fine questa battutaccia potrebbe anche essere digerita se non fosse che poi il personaggio non contento si mettesse pure a palpeggiare 4-5 alunne, le piu’ carine ovviamente e qui la cosa degenera al punto tale da far imbufalire le ragazze stesse, le quali stanno raccontando in questi giorni i particolari davanti al PM per le vicende accadute fra il 2008 e il 2011. Per questi ultimi atteggiamenti al professore vengono richiesti 3 anni 8 mesi di carcere, per violenza sessuale a danni di minori, con tanti complimenti al professore stesso per la buona educazione e le buone intenzioni manifestate, auguri per la buona scuola!!!

Ora se ci facciamo una botta di conti fra il primo e secondo caso, qualcosa non torna anzi sfugge completamente da qualsiasi paragone che si possa fare per casi di questo tipo: 1 anno di reclusione e una multa nel primo caso con rapporti sessuali accertati, patteggiando e dichiarando di essere a conoscenza che le ragazze erano minorenni (vedi Rai 3) – Per il professore una richiesta di 3 anni e otto mesi di reclusione senza aver mai avuto rapporti sessuali ma solamente per aver palpeggiato altrettante minorenni in una scuola. Sinceramente non riusciamo a capacitarci di queste sproporzioni giuridiche che chissa’ da quali articoli del codice penale possono derivare, visto che la legge dovrebbe essere uguale per tutti ma a quanto pare ci sta sempre altro nel mezzo di incomprensibile o no? Altrettanto fuori da ogni logica e buon senso, il pensionato lombardo che non va’ ad escort ma sta dormendo nel suo letto con la moglie a fianco e riceve visita alle 3 di notte da ladri entrati dal balcone in casa sua.

Impaurito, prende la pistola nel cassetto e spara per difendersi e per difendere la sua meta’ ovviamente uccidendo l’intruso e qui arriva il bello dell’accusa fatta dai PM: neanche per l’eccesso di difesa, ma addirittura omicidio volontario ai danni di un 22 enne albanese, espulso dall’Italia due anni fa’ per rapine e precedenti penali, ritornato tranquillamente a calpestare le strade del nostro paese che da questo punto di vista ha piu’ la figura di una casa con tanti buchi dove possono entrare topi e scarafaggi da ogni angolo, complimenti a tutti!!!

A Roma gia’ sappiamo come siamo messi con mafia Capitale, il sindaco Marino, i funerali dei Casamonica, i viaggi del sindaco, le dichiarazioni fatte dal Papa sullo stesso e relative recenti dimissioni per spese le extra e quant’altro, il Giubileo che poco portera’ migliaia di fedeli ma nulla e’ ancora terminato per gli stessi motivi. Aggiungiamo inoltre il nuovo mega areo di Stato che a quanto si legge e’ gia’ stato ordinato dal il presidente del Consiglio evidentemente perche’ l’altro era troppo piccolo per come si presentava davanti agli altri capi di Stato esteri, oppure aveva qualche sportello con la ruggine e per riparare il tutto si perdeva troppo tempo.

Per finire ci aggiungiamo i processi a carico di Silvio Berlusconi per le oramai note vicende di Arcore e Bari, quindi in totale una decina di escort chiamate a testimoniare che vanno avanti e indietro per le aule di due diversi tribunali a distanza di 1000 km per raccontare come quando e perche’. Ma qualcuno in Italia in grado di creare nuovi posti di lavoro, ci sta ancora?