Hotel a Roma con escort girl

Nella Capitale non manca mai nulla

Basta chiedere informazioni e il gioco e’ fatto

Se vuoi cercare un hotel a Roma, fai anche presto basta consultare vari siti specializzati nella ricerca con computer o smartphone cosi hai pure la possibilita’ di vedere il meteo a Roma perche’ in questi ultimi tempi fra piogge a acquazzoni la citta’ non e’ piu in grado di sostenere per via del cambiamento climatico di questi ultimi tempi, senza contare poi le buche, le rotture e gli avvallamenti che oramai fanno parte del paesaggio da queste parti e la finiamo qui perche’ altrimenti ci scappa pure da bestemmiare.

Se invece vuoi cercare una ragazza escort a Roma, altrettanto fai presto, basta consultare determinati siti come questo per avere il contatto diretto con la persona pubblicizzata, niente di che insomma, ma se invece sei uno straniero, non te la cavi bene con la lingua, sei un po’ timido, imbarazzato e non vuoi fare figuracce lontano da casa in un paese straniero, allora non ti resta che chiedere informazioni, a chi direte voi? Per prima cosa ad un taxista, altrimenti ad un personaggio che lavora nell’ hotel, diversamente ad un fattorino dello stesso.

Forse qualcuno gia’ ne era al corrente, pensera’ che abbiamo scoperto l’acqua calda oppure la notizia era da leggere fra le righe per la situazione in essere, quello invece che ci ha stupiti, ce l’ha raccontato un nostro amico e collaboratore americano giunto a Roma nel periodo pasquale per una quindicina di giorni, il quale alloggiato in un Hotel del centro della citta’, una bella sera si e’ visto proporre da un addetto dello stesso, un book fotografico con tante belle ragazze e donne insospettabili che suo dire non si potevano rintracciare sui siti o su annunci di quotidiani.

In pratica questo personaggio si era costruito alla vecchia maniera, un bel catalogo di donne e sexy girl che terminate le ore di lavoro in uffici o aziende di vario tipo, si concedevano a chi ne facesse richiesta in particolare nelle ore pomeridiane e notturne, senza essere contattate direttamente, quindi indicata la persona e preso l’appuntamento, bisognava solo aspettare il suo ingresso in camera per il tempo utile e necessario del suo arrivo.

Le categorie escort espresse in particolare erano: giovani studentesse, donne di bell’aspetto impiegate con lavoro fisso e ragazze senza lavoro a spasso per la citta’ tutte quante escort a Roma ma poi per giustificare il tutto, l’addetto alla reception fa sapere al nostro amico che tutto questo e’ normale trattandosi di hotel di lusso frequentato da Politici provenienti da ogni parte d’Italia e anche d’Europa, personaggi famosi come attori, calciatori e gente dello spettacolo di passaggio, i quali non hanno il piacere non esporsi piu tanto e volendo evitare brutte sorprese, si rivolgono in forma anonima e sicura senza rischi.

Ad avvenuta conoscenza di tutto cio’ ci e’ sorta spontanea una domanda: sta a vedere che la tecnologia o meglio il fatto di poter starsene per i fatti propri su siti, social network e quant’altro ci puo’ essere alla portata di tutti in internet, alla fine ha provocato l’effetto opposto a certe persone? Forse e’ proprio cosi, essendo queste ultime elencate, spesso sotto controllo telefonico e spesso nel mirino con pedinamenti fatti da giornalisti e addetti alla comunicazione, non avendo lo spazio necessario per potersi muovere liberamente come in questo caso per incontrare e frequentare chi gli pare, fanno il tutto tramite terze persone e cosi facendo nessuno potra’ mai dire nulla sul loro comportamento.

Bene, detto cio’, visto che a volte ritornano i vecchi sistemi di una volta, sarebbe proprio il caso di darci un taglio netto con queste situazioni che capitano solo in Italia, quando invece nel resto dell’Europa tutto e’ legalizzato, ci stanno i siti cosi come ci stanno pure le agenzie, si pagano le tasse, viene preservata la privacy e nessuno ha piu niente da obbiettare, vi pare?